UN SUCCESSO DI OLTRE 150 ANNI QUELLO DELLE SEDIE IN LEGNO E PAGLIA DI VIENNA

UN LUNGO SUCCESSO DI OLTRE 150 ANNI QUELLO DELLE SEDIE IN LEGNO E PAGLIA DI VIENNA

 

Nell’anno 1841 il Principe austriaco Clemens Von Metternich (Cancelliere di Corte e di Stato), apprese degli esperimenti di curvatura del legno, condotti da Michael Thonet, un giovane ebanista renano chiamato a Vienna per le straordinarie abilità delle quali disponeva nel lavorare il legno massello.

Ebanista dal 1819, già nel 1830 Michael Thonet sperimentava nuove possibilità di produrre mobili industrialmente curvando a caldo del legno multistrato. Egli intuì subito che le innovative tecniche di curvatura del legno sviluppatesi in quel periodo storico, avrebbero iniziato il percorso di quella che è diventata un’icona di stile intramontabile, grazie anche ad un innovativo metodo di produzione.


Sedia in Legno e Paglia di Vienna

Nel 1860 Thonet perfeziona la tecnica della curvatura del faggio massello utilizzando il vapore e mettendo il legno in apposite forme di ghisa. Le lunghe barre di legno, rese elastiche grazie all’azione del vapore e della pressione, venivano curvate fino ad arrivare ad assumere la forma desiderata, utilizzando attrezzi specifici e la forza delle braccia. Inoltre l’uso di semplici viti al posto degli incastri lavorati a mano permise grandi semplificazioni e un conseguente abbassamento dei costi.

Negli stessi anni molti architetti scoprirono il potenziale creativo del legno curvato, impiegandolo in generale nell’architettura: lo stile liberty e l’utilizzo del legno curvato diventarono una cosa sola.

A partire dalla seconda metà dell’ottocento, le sedie prodotte dalla celebre azienda Gebruder Thonet di Vienna, iniziarono a riscuotere un enorme successo in ogni parte del mondo, divenendo in poco tempo una vera e propria icona di stile. A contribuire all’enorme successo internazionale, fu anche ,senza dubbio, il rapido diffondersi dell’arredo negli spazi collettivi.


La sedia in paglia di vienna per eccellenza, ribattezzata con detto appellativo è la celebre n. 14; la leggenda vuole che questa sedia sia stata lanciata dalla cima della Tour Eiffel, e dopo una caduta di 57 metri, abbia toccato il suolo completamente intatta.


La filiera produttiva della sedia n. 14 era basata sin dall'inizio sul concetto della suddivisione del lavoro: l’arredo era scomponibile in solamente 6 elementi: Questa formidabile ottimizzazione permise a Thonet di spedire i propri modelli in tutto il mondo, stoccando all’intero di una cassa da un metro cubo, ben 36 modelli smontati, che venivano successivamente assemblati sul luogo di destinazione.

Leggera, smontabile, imballabile e spedibile: Queste le caratteristiche più importanti di questa sedia moderna. Venderà, in 40 anni, più di 45 milioni di esemplari. La ditta Thonet fu la prima vera industria del mobile e la prima ad avviare una produzione industriale di sedie.

E' stata la prima industria del mobile che ha fuso comfort e semplificazione ornamentale e la prima a valorizzare il legno producendo su larga scala.




Dalla sedia n. 14, nacquero via via negli anni nuovi modelli di sedie in paglia di Vienna. Michel Thonet realizzò una vera e propria linea di sedie, introducendo nel proprio catalogo anche sgabelli, sedie a dondolo e chaise longue pieghevoli.

 

Il grande entusiasmo per l’opera di Thonet, si tradusse subito in importanti commesse che egli ricevette per realizzare gli arredi di Palazzo Liechtenstein e di Palazzo Schwarzenberg. Ben presto le sedie Thonet iniziarono a diffondersi nei più rinomati caffè viennesi e da quel momento la rapida diffusione fu inarrestabile.



Il metodo di produzione e l’estetica del prodotto realizzato, furono talmente rivoluzionari per l’epoca, che Thonet vinse in occasione del’Expo di Londra dell’anno 1862, la medaglia di bronzo, e successivamente all’Expo di Parigi del 1867 la medaglia d’oro.

Thonet incontrerà i gusti di un nuovo e immenso mercato: quello della piccola e media borghesia e gli esercizi pubblici e luoghi di ritrovo. Dal 1925, sono chiamati a collaborare con la ditta grandi architetti come Le Corbusier e Mies Van der Rohe, che oltre a riproporre i vecchi modelli ne disegnano dei nuovi. Dal 1927 sono messi in commercio nuove sedie e poltrone in tubolare d’acciaio.

Le sedie Thonet originali conservavano, sotto la seduta incannucciata con la paglia di Vienna, il marchio di fabbrica.


Nel 1869 i brevetti vennero liberalizzati dai fratelli Thonet, anticipandone la loro naturale scadenza. In pochi anni nacquero più di 50 imprese e circa 60 fabbriche, solamente sul territorio dell’Impero Austro Ungarico. Nel neonato Regno d’Italia, nacque la Società Antonio Volpe di Udine.

Per i cultori dello stile Bauhaus, la classica sedia in paglia di Vienna esemplifica stilisticamente l’ideale del mobile contemporaneo, esprimendo uno spirito moderno e funzionale allo stesso tempo.

Oggi è possibile visionare uno dei modelli più classici e rappresentativi di sedia n. 14 in paglia di Vienna, presso le sale del Museo MoMA di New York, dove sono esposti alcuni modelli di sedie, nelle versioni originali d’epoca. Le sedie tipo Thonet vengono ancora oggi prodotte in tutto il mondo.

I modelli più classici del catalogo Thonet vengono ancora prodotti con gli stampi originali, a conferma del successo senza tempo di una linea di mobili belli e funzionali, nella loro modernità  e a riscuotere un notevole successo commerciale. Non passano mai di moda e sono in grado di rinnovarsi e di adattarsi costantemente ai differenti contesti di arredo e design.

---------------------------------------------------------------------------------------------




Ecco una lista esaustiva degli oggetti di arredo che ripariamo:


Sedie sarde impagliate, tavolo antico rotondo allungabile, tavolo rotondo legno antico, sedie in legno e paglia di vienna, mobili soggiorno antichi, scrivania in legno antica, comò e comodini antichi, mobili antichi rivisitati, oggetti antiquariato di valore, mobili antico, mobile vecchio da restaurare, mobili antichi di valore, mobili antichi di valore, vecchio tavolo da cucina, oggetti da restaurare e vendere, sedie impero antiche, tavolo antico quadrato, divani antichi restaurati, consolle luigi filippo con specchiera, mobili antichi vendita on line, tavoli antichi ovali, tavolino basso antico da salotto, acquisto mobili del 900, cassettone fine 700, tavolino da cucito antico, tavolo antico cucina, vendita online antiquariato, ebay libreria antica, mobili antichi per ingresso, pezzi antiquariato, credenze in stile antico, divani antichi in vendita , paglie di vienna, paglie di rafia, cordoncino, cassettone fine 700, tavolino da cucito antico, tavolo antico cucina, libreria antica, sedie in legno e paglia di vienna, mobili soggiorno antichi, scrivania in legno antica, comò e comodini antichi, mobili antichi rivisitati, oggetti antiquariato di valore, mobili antico, mobile vecchio da restaurare, mobili antichi di valore, tavolo stile antico, vecchio tavolo da cucina, oggetti da restaurare e vendere, sedie impero antiche, tavolo antico quadrato, divani antich restaurati, consolle luigi filippo con specchiera, tavolino basso antico da salotto, pezzi antiquariato, sedie antiche primi 900, comò antichi 800.

 

VISITACI :

 

 

Indirizzo: Via Luigi Cadorna, 4, 25121 Brescia BS, Italia.
Chiamaci per Maggiori Informazioni al : 3387495239
oppure mandaci un messaggio whatsapp e ti risponderemo il prima possibile
URL del sito https://www.impagliaturebrescia.com

 

 

 

Posta un commento

0 Commenti